skip to Main Content

Emergenza Covid-19: Informazioni e misure per la tutela dei clienti e del personale con cui collaboriamo. Leggi gli aggiornamenti di Coronavirus!

blank

Come riparare gli infissi in legno

Riparazione Infissi

I proprietari di abitazione sanno che il marciume del legno è un dato di fatto. Tuttavia, può essere una battaglia in salita che cerca di proteggere la tua casa dagli elementi. La pioggia e l’umidità trovano spazio nel rivestimento in legno, nelle porte e nel davanzale della finestra. Presto si verificherà un decadimento poco attraente e potrebbe anche insorgere.

Continua a leggere per scoprire come riparare il infissi di una finestra in legno marcio.

1. Ispezionare il danno

Per iniziare, ti consigliamo di verificare le condizioni del riparazione infissi della finestra. Per capire meglio con cosa hai a che fare, il miglior modo di agire è verificare se il telaio della finestra potrebbe essere riparato. Quando vivi in un clima umido e umido, le condizioni della cornice della finestra in legno possono essere danneggiate oltre il punto di non riparazione.

Oltre il 10 percento del danno al telaio in legno è sufficiente per sostituire l’intero telaio. Se stai pensando di sostituire la struttura in legno, allora dovresti considerare di ottenere finestre in vinile poiché durano più a lungo in climi umidi. In effetti, sono le finestre più ricercate a Como poiché aiutano a migliorare l’efficienza energetica e sono visivamente accattivanti.

2. Rimuovere le parti marcite

Per questo passaggio, avrai bisogno dei seguenti strumenti: scalpello o un cacciavite a testa piatta e un pennello. È ora di iniziare a rimuovere il materiale marcio. In primo luogo, utilizzerai lo scalpello o il cacciavite a testa piatta per raschiare le parti marce. Ti consigliamo di raschiare il materiale marcio fino a quando non vedi parti sane. Successivamente, userai delicatamente il pennello per strofinare contro la superficie e pulire le macerie.

3. Praticare i fori nel telaio

Per questo passaggio, avrai bisogno dei seguenti materiali e strumenti. I riempitivi avranno una presa sicura sul legno se i fori sono distanziati uniformemente. Una volta terminato, il prossimo modo di agire sarà quello di rispolverare eventuali detriti usando un pennello.

4. Applicare consolidante epossidico per legno

Avrai bisogno del consolidante per legno epossidico per coprire i fori che hai praticato. Assicurati di coprire ogni foro con resina epossidica. Successivamente, dovrai aspettare da 5 a 10 minuti fino a quando non si asciuga. Consentire al legno di assorbire la resina epossidica. Una volta che l’applicazione si asciuga, andrai avanti e applicherai un secondo strato di resina epossidica.

5. Applicare il Filler al Infissi

La cornice della finestra dovrebbe essere ripristinata alle dimensioni originali dopo aver applicato il riempimento. Per applicarlo, posizionare una buona quantità di riempitivo sull’area raschiata e danneggiata. Ti consigliamo di modellarlo per abbinare la forma del telaio.

Usa una spatola per premere saldamente il riempitivo in posizione e lasciarlo asciugare per circa 24 ore o il tempo di attesa raccomandato che è elencato sull’etichetta.

6. Preparare e dipingere il telaio

Per preparare la cornice della finestra per la pittura, ti consigliamo di utilizzare una carta vetrata a grana grossa per livellare la resina epossidica indurita con la cornice della finestra. Successivamente, dovrai utilizzare una carta vetrata a grana fine per creare una superficie più liscia.

Successivamente, toglierai i detriti e la polvere con uno straccio per assicurarti che la vernice non interferisca con nulla. Ti consigliamo di utilizzare una buona vernice esterna per dipingere sul telaio. La vernice esterna può proteggere il legno e lo stucco dagli elementi esterni.

Scegli un colore che integri le altre cornici delle finestre esterne. Prima di iniziare a dipingere, ti consigliamo di applicare il nastro del pittore accanto al telaio per proteggere il vetro. Ora puoi iniziare a dipingere la cornice con un movimento su e giù. Prenditi il ​​tuo tempo e assicurati di usare spazzole pulite.

Vai sempre con i professionisti per la riparazione infissi

La bellezza della tua casa è nei dettagli e nulla può rovinare una facciata come il marciume e il decadimento. Poiché il vinile è meno poroso del legno, non è afflitto dall’umidità che filtra e lo distrugge. L’opzione a bassa manutenzione, non dovrai verniciare o riparare finestre in vinile lungo la linea.

Se stai cercando un modo per riparazione infissi, cerca un fabbro a Como con cui collaboriamo per il meglio in termini di efficienza energetica e qualità.

Chiama 0315478398

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top